Ricerca errori facendo Audit del sito

Ti sei mai chiesto/a se il tuo sito contiene degli errori, o semplicemente pubblichi i tuoi articoli senza pensare alle conseguenze? Ricerca gli errori facendo Audit del tuo sito, e risolvili a lungo termine !

L’importanza di avere un sito, non è creare articoli “ogni giorno” e dimenticare quelli passati. Dagli articoli precedenti, vi saranno errori che bisogna ripristinarli, in modo che i Crawler di Google non avranno problemi per indicizzare le URL in questione.

Da questo articolo impareremo come fare l’audit di un sito: Cosa occorre; Cosa ci serve per poterlo fare nel migliore dei modi; Dove farlo, e quale software utilizzare per fare questo check up…

Fare SEO Audit del proprio sito alla ricerca di errori… È importante!

Ricerca errori facendo Audit del sito
Ottimizzazione seo

Se basti pensare che avere un sito significa creare articoli in continuazione, e tralasciare gli articoli vecchi… Sei in errore caro/a! I tuoi articoli precedenti contengono errori, e sicuramente ce li hanno ancora adesso, e quando GoogleBot passa dal tuo sito per indicizzarli… Continuerà a vedere lo stesso problema. Bisogna effettuare un analisi seo!

Quegli articoli non verranno posizionati nel modo corretto nei motori di ricerca! Scoprire quali siano gli errori contenuti anche sui nostri articoli precedenti… Ci aiuta a migliorare la nostra posizione SEO, e del sito nei risultati di ricerca !

Il sito sicuramente conterrà errori di (Tag Description), tra i vari tipi di contenuti: pagine, categorie e tag! “importante per aiutare l’utente a capire cosa sta trattando una nostra pagina collegata, quando costui la vedrà su Google, e non solo… Problemi critici di vario genere; Parole chiave; Architettura del sito etc. etc.

Indice

Cos’è l’Audit?

Seo Audit
Seo Audit

L’audit è una scansione, alla ricerca di problemi che sono contenute nel proprio sito, per il buon posizionamento su google. E’ la stessa cosa quando si fa una scansione sul proprio computer, tramite software specifico.

A fine scansione, parlando di computer, se il software avrà trovato errori… Cercherà di ripristinarli o eliminarli. “Fare audit è identico, con la differenza che dovrai essere tu stesso a risolvere i problemi, tramite alcuni accorgimenti e soluzioni che lo stesso software ti farà sapere”.

Di software, on line, capaci di scansionare il sito alla ricerca di problemi…Ce ne sono molti. A noi interessa utilizzarne uno solo.

Quale software utilizzare per questo scopo?

Ci occorre un software da utilizzare direttamente on line. Il nome del software, che ci aiuterà a risolvere la maggior parte dei problemi del nostro sito è: SEMrush software.

Inizieremo col verificare l’esistenza di problemi, contenuti su ogni pagina del nostro sito, e non solo… Backlink nocivi, e potenzialmente pericolosi, che si trovano sui commenti di altri siti sparsi sul web.

SEMrush è un software (non gratuito). Potrai utilizzarlo per ripescare a quegli errori che sicuramente non ne eri a conoscenza “gratuitamente”, ma anche limitata.

Se vorrai passare alla versione completa, solo dopo… Dovrai fare l’abbonamento! “Per quello che ci servirà… La versione base è più che sufficiente, per il momento“.

Ricerca errori facendo Audit del sito… Perché è così importante?

Ricerca errori facendo Audit del sito
Ottimizzazione per i motori di ricerca

Nei paragrafi precedenti ho detto: E’ possibile che un sito contenga errori. Dal momento che, l’amministratore dello stesso, è limitato a creare e pubblicare articoli continuamente… Non si rende conto di quanti problemi potrebbe avere il suo sito: “Velocità di caricamento; Tempo di caricamento; Link interni e altri errori”…

“E’ la stessa identica cosa quando si fa la scansione Antivirus del pc, o ricercare errori che si trovano tra i vari file di sistema di Windows”… Non si ha mai la voglia di farle! E quando si pensa di aprire il software per fare la scansione… Ci si convince dal fatto che abbiamo notato un rallentamento, di qualche tipo, sul nostro pc.

Fare l’audit del sito, ti aiuterà a risolvere varissimi problemi, che ti aiuteranno a posizionarti nel modo migliore nei motori di ricerca, come Google; Bing; Yahoo; Yandex ed altri…

Come registrarsi a SEMrush?

Vai sulla pagina ufficiale di SEMrush e clicca su (Signup). Dalla pagina che si apre, inserisci la tua Email / Password e clicca il pulsante verde (Create your SEMrush account).

“Il software sarebbe a pagamento! Dal momento che cliccherai (Skip Trial), si aprirà una pagina che ti porterà sul pannello principale del software, dove cui vi saranno funzioni importanti per ottimizzare il proprio sito.

“Li potrai utilizzare tranquillamente, purché non superi la soglia di 10 analizzazioni al giorno, dopodiché una pagina ti avviserà che devi eseguire l’ aggiornamento”!

Se vorrai fare ricerche più approfondite, dalle funzioni avanzate… Dovrai, in seguito, abbonarti”!

Dopo che hai cliccato il pulsante (Skip Trial), si aprirà il pannello di controllo di SEMrush. “Se la pagina risulta essere in lingua Inglese, ti basta scendere sotto e selezionare la tua lingua di origine (sotto la categoria LINGUA), per cambiare la lingua del sito”.

Come puoi ben vedere, in alto a sinistra sotto (Dashboard), vi sono moltissime funzioni. Queste funzioni servono per analizzare il tuo sito web alla ricerca di errori da risolvere, e tante svariate cose – “importante per il posizionamento di un sito in cima su Google“.

Analizziamo il sito, facendo Audit alla ricerca di errori:

Site audit Semrush
Site audit Semrush

Espandi Progetti (si trova in alto a sinistra dalla sezione Dashboard), e clicca su (Site Audit). Incolla l’URL del tuo sito nel campo bianco (Inserisci il dominio) e clicca il pulsante verde (Avvia l’Audit), e successivamente su (Avvia Site Audit).

I risultati ottenuti, al termine del controllo da parte di SEMrush, saranno essenziali per capire cosa c’è che non va nel sito, e come poter risolvere un determinato problema. “Se scendi sotto, potrai notare tutti gli errori che il tuo sito web ha in questo momento“.

A scansione completata, dalla schermata principale… Clicca su (Site Audit). Noterai che ci saranno molti errori, sicuramente. SEMrush è in grado di mostrarti gli errori e di capire come risolverli. Ecco gli errori comuni…

  • 1 – () hanno troppo testo nei title tag
  • 2 – () hanno un rapporto testo/HTML basso
  • 3 – () non hanno metadescrizioni

Fai click su uno degli errori riscontrati! Dalla pagina che si apre, clicca (in alto a destra) la scritta: “Perché e come correggere“. Una breve spiegazione di cosa dovresti fare, nel tuo caso, ti sarà per l’appunto data in pochi secondi. “Ti aiuterà nel tuo percorso, per poter riuscire a risolvere quei problemi che staranno rallentando il sito”.

Dopo aver fatto l’Audit, bisogna capire come trovare Backlink nocivi. Se non sai cosa sono i Backlink, approfondisci leggendo: Cosa sono i Backlink

Come identificare i Backlink Toxic con SEMrush?

Backlink Audit
Backlink Audit

Dalla pagina che hai aperta, dopo aver fatto l’Audit del sito, clicca sul pulsante (Set Up) proprio sotto (Backlink Audit). Dalla pagina che si apre, un click su (Start Blacklink Audit). “Dobbiamo cercare di capire se il link del nostro sito, si trova su eventuali Blog (on line) che sono nocivi/tossici. Se così fosse… Dobbiamo eliminarli immediatamente da quei siti, contattando il proprietario e spiegando, con parole semplici, se è possibile eliminare il commento”.

A lavoro completo, dopo che hai cliccato il pulsante (Start Blacklink Audit), clicca sul pulsante verde “Vai ai risultati“.

Clicca sulla percentuale di colore arancione, sotto (Domini per Toxic Score). Dalla pagina che si aprirà, ti verranno svelate le URL dove cui si trovano i tuoi link. “Quei link devono essere rimossi al più presto da lì, perché sono tossici per il tuo sito“.

Come fare per eliminare un link, come commento, da un altro sito web?

1Vai sul suo sito direttamente e commenta, educatamente, spiegando che hai problemi sul tuo sito. Stai facendo pulizie, e ti occorre che quel commento venga eliminato. “Per farlo, ti basta cliccare (il simbolo della freccia che va in alto in diagonale di colore blu), accanto a (Sorgente)… Ti porterà direttamente sul sito principale dove cui hai commentato”.

2Dai risultati ottenuti, clicca sul pulsante (Cancella) e successivamente (In Rimuovi). Vai su con la pagina, e clicca Rimuovi. Scendi un po sotto con la pagina, e clicca il pulsante (Invia) di colore verde che vedi a destra. “Questo ti serve per inviare una email al proprietario del sito, per chiedere se “gentilmente” può eliminare quel commento”.

E come?

Se fai la prima opzione, di cui sopra, passando sul suo sito: Vai nella sezione contatti e preleva la sua email. “L’ email ti servirà per poter inviare il messaggio!”.

Dopo aver prelevato l’ email, recati nuovamente alla pagina precedente di SEMrush, dopo che hai cliccato il pulsante Invia. Incolla l’email nel campo (Inserisci l’indirizzo email del proprietario del dominio). Infine… L’oggetto e il corpo del testo.

“Come hai ben notato, il messaggio, sia in oggetto che nel corpo del testo, c’è già… Ma in Inglese! Se vuoi tradurlo dall’Inglese all’Italiano, o semplicemente vuoi scriverlo a parole tue… A te la scelta!”

Dopo aver completato tutti i campi, il messaggio è pronto per essere spedito! Clicca il pulsante di colore verde (Invia), e rimani in attesa fino a quando non riceverai un messaggio sulla tua casella di posta elettronica, dell’avvenuta cancellazione del commento.


Leggi anche: Come fare SEO su WordPress; Idee per nuovo Articolo pagina web

Kyle Finazzo

Musicista indipendente e SEO copywriter per caso. Sono il fondatore di Reverse Crucifix KM, sito pubbicato nel Giugno del 2019, cui creo articoli per aiutare gli utenti a risolvere vari problemi del pc, guadagnare da casa, a trovare lavoro all'estero e della SEO in generale. Stato: in carica...