Luca Sacchi ucciso da Eroe

Roma: Un ragazzo di 24 anni è stato ucciso, con un colpo di pistola alla testa, mentre stava proteggendo la sua fidanzata, rapinata da alcuni Balordi in un Pub, a Roma. Luca Sacchi ucciso da Eroe

E’ successo Mercoledì sera (23/10/2019) fuori da un Pub, a Roma. Il malvivente, si è volatilizzato, un attimo dopo. La caccia all’ uomo è stata avviata, ed ancora in corso da parte della Polizia di stato

Luca Sacchi ucciso da Eroe
Luca Sacchi

Gli amici, e conoscenti di Luca, lo ricordano così: Sei morto da Eroe!

Le parole del Padre di Luca Sacchi: “Mio figlio Luca era un tipo che non cercava guai. Se ha reagito, lo ha fatto perchè non sopportava le ingiustizie. Me lo hanno ammazzato! Mi chiedo perchè gli hanno sparato? Ladri farabutti, delinquenti! Me lo hanno ucciso sotto gli occhi della fidanzata. Stavano insieme da circa 5 anni… Una coppia felice, ed erano sempre uniti”.

Luca faceva il Personal Trainer. Un eroe, ma anche un uomo tenero. Non sopportava le ingiustizie. Ed è per questo, che quel giorno del (24/10/2019), mentre la sua fidanzata veniva rapinata da alcuni balordi, si è lanciato per proteggerla.

Chi non lo farebbe? Chi non proteggerebbe la propria fidanzata, in questi casi? A volte, però, dopo il gesto… Le conseguenze!

Luca Sacchi ha protetto la sua fidanzata, e lo ha fatto da uomo, con rispetto ed onore verso la fidanzata che amava tanto. Nessuno, però, può mai sapere cosa potrà accadere in quel momento. Quel che conta… E’ averci provato!

Luca Sacchi ucciso da Eroe

Luca Sacchi ucciso da Eroe
Lusa Sacchi e la Fidanzata

Ed è così che muore Luca Sacchi, dopo aver protetto la sua fidanzata, con un colpo di pistola alla testa… E’ morto da Eroe!

Il padre continua, dicendo: “Mio figlio non aveva nessun nemico. Stava sempre alla larga dai guai. Era alto e muscoloso, ma aveva anche un cuore tenero. Non era il tipo che cercava, od andava in cerca di guai. Anzi… Cercava sempre di starne alla larga! Mi auguro solo una cosa… Che prendano colui che ha ucciso mio figlio“!

Parole di dolore, di rabbia senza pregiudizi. Parole di un padre che escono da profondo del cuore, per la perdita di un figlio… Ma con la consapevolezza, che nessuno… Potrà portaglierlo mai più indietro!


Leggi anche: Evgenia Shulyatyeva uccisa dal Cellulare ; Alisa Tepikina muore dopo il parto