In prima pagina Google: cose da fare

Quando un utente scrive una parola chiave, nel campo di ricerca Google, e clicca invio…Di solito, si concentra solo sulla prima pagina di Google. E’ raro, ma possibile che, l’ utente in questione, possa andare avanti con le pagine alla ricerca di quel titolo di suo interesse. Ed allora… Come è possibile essere in prima pagina su Google? Con alcuni accertamenti Seo, sarà possibile andare in prima posizione, e magari anche restarci…

Quali sono le fondamenta per andare in prima pagina di Google?

Scrivere un contenuto unico e non copiato

Article Rewriter
Article Rewriter

Molti utenti, ancora oggi, si limitano a copiare contenuti altrui, per poi spinnarli tramite software di terze parti, come: (Article rewriter).

Questo tipo di software è capace di spinnare un testo pronto, in modo da poterlo rendere unico. Agli occhi di Google, il testo è decisamente unico, come se fosse stato scritto originalmente da quest’ ultimo… Ma potrebbe comportare, più in là, conseguenze disastrose e permanenti per il proprio sito.

Bisogna scrivere con la propria testa, e senza pensare di voler essere primi a tutti i costi, inserendo più volte le parole chiavi focus in articolo. Non tutto ciò che luccica è oro!

Inserire immagini pertinenti all’ articolo

Le immagini sono un punto di forza per un articolo, e devono rispettare il testo. Quando inserisci un’ immagine sul tuo articolo: “Assicurati di salvare l’ immagine con il nome desiderato”.

Esempio: In quel punto del testo, in cui vuoi inserire l’ immagine, dice: (Windows 10 Home). Hai pensato, dunque, di inserire un’ immagine che ne trae perfettamente il sistema operativo Windows 10. Scarica l’ immagine, e salvala perfettamente con il nome (Windows 10 Home).

In prima pagina Google
Windows 10 Home: Salva l’ immagine con lo stesso nome.

Questo aggevolerà il processo di ricerca da parte degli utenti che cercheranno quella parola chiave, poichè è contenuta nel file dell’ immagine. Difatti, se tu scaricassi l’ immagine, di cui sopra, noterai da subito questo: (Windows10Home.jpg).

Questo è importante anche quando carichi un video su youtube, o una traccia musicale. “Devi sempre salvare il file con lo stesso nome del titolo“. Non dimenticare di scrivere il Titolo alternativo; Il Titolo; La Didascalia; La descrizione. (Ti lascio questo sito che può aiutarti per questo scopo, se non sai come fare).

Titolo Alternativo e Descrizione
Titolo Alternativo e Descrizione

Le immagini possono essere usate, anche come ricerca alternativa per l’ articolo in questione.


Ad esempio: Supponiamo che tu abbia creato un articolo con il nome (Sistema operativo Windows 10). Quando scriverai il titolo, sul campo di ricerca di Google, e cliccherai invio, sicuramente noterai che il tuo articolo si trova tra la quinta/sesta pagina, o più… Ma non l’ immagine del tuo articolo principale!

Prova, adesso, a scrivere lo stesso titolo del tuo articolo, su Google Immagini e clicca Invio. Sicuramente l’ immagine del tuo articolo, si troverà sulle prime posizioni. Questo è un buon punto di forza, ma non tutti gli utenti stanno cercando da Google Immagini. Per questo, devi creare articoli che sai che possano anche essere cercati da Google Immagini, dagli utenti. Usare Google Trends è un buon punto di partenza.

In prima pagina Google
Google Trends

Inserire parole chiave che siano ricercati dagli utenti

Le parole chiavi sono molto importanti. Bisogna inserire le parole chiavi che sono ricercati dagli utenti, e non parole chiavi che non vengono mai ricercate. Prima di scrivere un articolo, assicurati di capire cosa l’ utente sta cercando… Puoi utilizzare Google Trend, per questo scopo!

Se non lo sai ancora… Google Trend, ti dà la possibilità di vedere quale parola chiave è ricercata in questo momento, da 7 giorni; 30 giorni; un anno… Insomma, è un ottimo strumento che non dovresti mai sottovalutare, e che dovresti proprio utilizzare ancor prima che scrivi il titolo di un articolo.

Il sito deve essere maturo, e non un sito di un solo giorno

Un sito ben maturato è sempre un sito maturato, che dici? Ti faccio un esempio banale: Io ho solo 1 anno di esperienza, rispetto a te che ne hai 15 di anni di esperienza, nel settore ristorazione come (Cuoco). Se un titolare di un ristorante sta cercando un cuoco, e sia io che tu ci siamo presentati di persona… “Chi pensi assumerebbe, tra me e te“?

Un sito avanzato è sempre un sito avanzato! Per farsì che anche il tuo sito diventi avanzato… Devi creare ogni giorno nuovi post, e fare in modo che altri utenti, cerchino, vedano i tuoi articoli e li clicchino. Una volta che avrai i tuoi visitatori… Noterai, fin da subito, cambiamenti radicali sul tuo sito web.

Tutti possiamo andare in prima pagina su Google… Il problema è restarci!

In prima pagina Google
Scalare la Serp di Google

Leggi anche: Guadagnare seriamente con un sito ; Come comprimere immagini

Kyle Finazzo

Musicista indipendente e SEO copywriter per caso. Sono il fondatore di Reverse Crucifix KM, sito pubbicato nel Giugno del 2019, cui creo articoli per aiutare gli utenti a risolvere vari problemi del pc, guadagnare da casa, a trovare lavoro all'estero e della SEO in generale. Stato: in carica...